Ciao

Il Blog del Giardino di Arianna ha cambiato casa!

Lo trovate all'indirizzo www.giardinodiarianna.com/blog

I post contenuti in questo spazio verranno progressivamente migrati nel nuovo sito.

Se il post che cercate è già stato migrato sarete reindirizzati in pochi secondi.

domenica 13 febbraio 2011

Guerra alla Cellulite con il sale!

Siamo ormai a metà Febbraio, e la settimana di sole appena trascorsa ci ricorda che manca poco alla primavera e all'estate, e quindi è ora di cominciare a prepararsi per la tanto temuta "Prova Costume" per questo vi proponiamo un post di consigli per combattere il nemico numero uno delle donne: La Cellulite!
Le cause che portano alla sua formazione sono tante: disturbi circolatori, endocrini, ristagno dei liquidi, inoltre Stress, vita sedentaria, cattiva alimentazione abuso di sigarette o di alcool sono contribuiscono al peggioramento del disturbo, per cui la prima cosa da fare per cercare di contrastare e attenuare questo fastidioso inestetismo è cominciare a muoversi (un pò di palestra, ma anche una corsa all'aria aperta o una camminata a passo sostenuto con una certa regolarità) bere tanta acqua (Un litro e mezzo al giorno è la quantità di acqua minima da assumere, magari lontano dai pasti per non diluire i succhi digestivi, permettere una buona diuresi e un'eliminazione ottimale delle sostanze tossiche e di rifiuto. Particolare attenzione va messa soprattutto nella lettura delle etichette delle acque minerali, che, apparentemente uguali, possono risultare utili o controindicate secondo la quantità di minerali in esse disciolti: per chi soffre di ritenzione idrica, naturalmente, sono controindicate quelle ricche di sodio. ), e seguire una dieta corretta e bilanciata dove il nemico numero uno sarà proprio il SALE!

Ma se nella dieta il sale è da evitare, può diventare un alleato prezioso usato dall'esterno proprio grazie alle sue proprietà osmotiche (favorisce lo scambio di liquidi tra interno ed esterno) aiutando l'organismo a liberarsi delle tossine e favorendo lo scambio cellulare, in modo tale da attenuare gli inestetismi e dare un aiuto tangibile al lavoro che stanno facendo dieta e attività fisica.
Proprio per questo motivo il Parco della Salina di Cervia ha realizzato una linea completa di prodotti che uniscono alle benefiche proprietà fitoterapiche delle più note piante, come la Centella Asiatica, l'Edera Helix, L'Arnica, il Fucus Vesciculosus e la Betulla, le proprietà altamente osmotiche del sale marino integrale e dell'acqua madre salina.
Il Sale Marino Integrale raccolto nella Salina di Cervia non subisce alcuna lavorazione e conserva intatti, oltre al Cloruro di Sodio NaCl, tutti gli oligo-elementi presenti nell'acqua di mare (Jodio, Manganese, Rame, Zinco e Ferro) oltre a Calcio, Magnesio e Potassio.
Grazie alle proprietà osmotiche del sale, sia esso contenuto in un fango o disciolto nell'acqua, i tessuti dell'epidermide acquistano tonicità, si riducono i ristagni di liquidi e la pelle riacquista un corretto equilibrio fisiologico, idratazione e tono.


Il primo passo da compiere, quindi, per combattere la cellulite, è fare uno Scrub di Mare al Sale di Cervia. L'eliminazione delle cellule morte, infatti, che giornalmente si depositano sulla pelle a seguito del fisiologico ricambio cellulare, favorisce un maggiore assorbimento delle creme e dei loro principi attivi, lasciando la pelle morbida e piacevolmente levigata. La grana del sale utilizzato è medio fine (si tratta del famoso Salfiore) e, una volta prelevata una piccola quantità con le mani, va accuratamente massaggiato sulla pelle umida e poi risciacquato. Questo particolare tipo di grana del sale fa sì che si possa esercitare sulla pelle un'azione dolcemente levigante, favorendo il rinnovamento dello strato corneo superficiale e un migliore assorbimento dei principi attivi della crema che poi applicheremo. 
Gli olii di jojoba, oenothera e di germe di grano garantiscono alla fine del trattamento una pelle particolarmente morbida e vellutata; invece gli oli essenziali di limone, menta piperita e rosmarino donano un'immediata e piacevole sensazione di freschezza, svolgendo, coi loro profumi, un'importante azione aromaterapica stimolante, donano infatti, energia, voglia di fare, vitalità.
Una volta preparata la pelle, se l'inestetismo è grave e molto marcato, suggeriamo di fare almeno una volta a settima impacchi con l'Argilla Salina contro gli inestetismi della cellulite da impastare in una ciotola con poca acqua fino ad ottenere una crema densa, e applicare nelle zone maggiormente interessate. Il fango così ottenuto unisce alle proprietà vellutanti, antinfiammatorie e tonificanti dell'argilla e di quelle osmotiche e riequilibranti del Sale di Cervia, quelle di piante officinali come il Fucus Vesiculosus, l' Edera Elix, l'Ippocastano e la Betulla dalle note proprietà utili a ridurre gli inestetismi cutanei della cellulite. 

Per concludere il trattamento è consigliato applicare nelle gambe il Gel Salino Fluido di Mare Anticellulite, che è una soluzione fluida ad altissima concentrazione di Acqua Madre Salina. Grazie alle proprietà osmotiche dovute all'altissima concentrazione di sale contenuto nell'acqua madre saline riesce a smuovere i ristagni di liquidi, mentre gli estratti di  Fucus Vesiculosus favoriscono l'attivazione metabolica, e quelli di Centella Asiatica, Edera Helix e Arnica stimolano localmente la circolazione sanguigna ed energetica superficiale, riducono i depositi adiposi, contrastano gli edemi e riducono la ritenzione dei liquidi nei tessuti. Il Gel salino è disponibile anche nella versione "Fresca" perfetta per la stagione più calda.

Data l'alta concentrazione salina di questi prodotti, la pelle risulterà da subito più liscia, omogenea, rimineralizzata, ma le pelli più sensibili e tendenti al secco potrebbero risentirne, per questo suggeriamo in questo cosa di alternare l'uso di questi prodotti con un olio (magari un olio da massaggio anticellulite) o con una crema dalle spiccate proprietà idratanti.
Di seguito vi proponiamo alcun i link ricchi di consigli pe rl la vostra dieta: