martedì 14 giugno 2016

Bimbi al sole: 4 consigli per proteggerli al meglio


Il sole per i neonati è un alleato fondamentale: tramite la pelle permette di sintetizzare grandi quantità di vitamina D (indispensabile per la crescita armonica delle ossa), limita e previene la comparsa dell'eczema della dermatite atopica, aiuta a regolarizzare il sonno e fa bene all'umore; per tutti questi motivi è importante che i bambini da 0 a 12 mesi possano goderne, ma è altrettanto importante adottare tutte le precauzioni necessarie affinchè la loro delicatissima pelle non ne subisca i danni (va ricordato che studi scientifici hanno dimostrato una maggiore probabilità di comparsa di tumori della pelle in età adulta nei soggetti che da bambini hanno avuto frequenti episodi di eritema solare e scottature da esposizione).

Ecco quindi i nostri 4 consigli per proteggerli al meglio:

1) Non esporli direttamente al sole nelle ore più calde

I neonati andrebbero portati a passeggio o in spiaggia la mattina molto presto, quando l'aria è ancora fresca ed i raggi solari sono meno potenti ed andrebbero tenuti lontano dalla luce diretta del sole nelle ore più calde.
L'esposizione dovrebbe avvenire in maniera graduale con esposizioni brevi che diventano col passare dei giorni via via più prolungate.
ATTENZIONE: l'ombrellone non è una protezione adeguata nelle ore più calde della giornata perchè non filtra completamente i raggi UV. Meglio un parco ombreggiato o una zona coperta da tettoie .

2)Cappellino, Maglietta, Parasole, Occhiali

Sono indubbiamente i filtri solari migliori se hai l'esigenza di contravvenire al nostro primo consiglio.
Molto meglio utilizzare indumenti in cotone ipoallergenici (possibilmente bianchi o molto chiari) che non soffocano la pelle, le permettono di respiare ed assorbono il sudore piuttosto che spalmare una crema con filtri solari.
In passeggiata è sempre opportuno avere un ombrellino o un parasole e il cappellino sulla testa.
Anche se volete far fare il bagnetto al vostro bimbo sempre meglio tenere il cappellino in testa per evitare insolazioni.

3) Creme solari con filtri fisici SPF50

I consigli che vi abbiamo dato sopra dovrebbero essere sufficienti ma sappiamo per esperienza che sarà difficile tenere a freno la voglia di esplorare e giocare dei vostri bimbi specialmente se iniziano a muoversi con le loro gambette.
In casi eccezionali suggeriamo di proteggere la pelle applicando una crema solare purchè sia specifica per bambini (nella confezione deve riportare la dicitura "dermatologicamente testato") abbia una protezione molto alta (SPF 50+) e contenga esclusivamente filtri foto riflettenti (filtri fisici - scopri di più su Filtri solari chimici o fisici? ) privi di nanoparticelle (le nanoparticelle si riconoscono per la dicitura "nano" all'interno dell'inci)

4) Doposole

Dopo l'esposizione al sole, quando la crema solare non è più necessaria, è opportuno rimuoverla (magari con un bel bagnetto rinfrescante) ed applicare un olio o una crema lenitiva dalla formulazione semplice ed indicata per i neonati.

I consigli che vi abbiamo dato variano molto a seconda della latitudine a cui si espone il bimbo ed al suo fototipo. I neonati con fototipo 1 e 2 andrebbero esposti solo nelle prime ore della giornata e solo per periodi molto brevi. è comunque opportuno non esporre mai al sole diretto bimbi così piccoli per periodi prolungati (oltre la mezz'ora) e comunque solo la mattina o la sera.

Qui trovi la nostra selezione di Solari appositamente pensati per i più piccoli>>


Potrebbe interessarti anche
Tutto quello che avresti sempre voluto sapere sui solari La Saponaria

lunedì 13 giugno 2016

Novità: I bio golosi di Natyr


L’estate è arrivata, certo non sempre il clima è concorde, ieri, ad esempio con quei chicchi di grandine grossi come noci, ha in pochi minuti trasformato prati e spiaggia in una gelida distesa bianca, però qualche capriccio meteorologico non basta certo a portare via la voglia di colore e profumo che questa stagione comunica!

Da qualche tempo hanno arricchito il catalogo Natyr alcuni prodotti decisamente “golosi”, dai colori, consistenze e profumi che ben si addicono all’estate, tutti rigorosamente biologici certificati e con ingredienti da commercio equo solidale.
Tre ingredienti sono i protagonisti di questa linea Natyr: il cacao, la mandorla e la maracuja! Non so voi, ma io vado matta per tutti e tre!!!!!ù
Diamo un’occhiata…



Cacao, dolce, avvolgente, gustosamente invitante, il Bagnocrema Cacao perlescente garantisce alla pelle la sinergica azione nutritiva del burro di cacao e lenitiva del miele e della camomilla, la nostra pelle stressata dal sole e dalla salsedine non può che trarne un grande giovamento. La perlescenza, raffinata e mai eccessiva ci ricorda che l’estate è il tempo dell’allegria, della spensieratezza.
Sempre a base di cacao, Natyr propone lo Scrub corpo con polvere di argan, si tratta di una crema leggere e delicata, in grado di rendere la pelle vellutata e levigata grazie all’efficace massaggio della polvere di noci di argan. La presenza di burro di cacao e burro di karitè garantisce alla pelle un adeguato nutrimento, il miele e l’aloe idratano e leniscono, l’olio di sesamo veicola le sostanze nutrienti e facilita l’azione levigante ed esfoliante della polvere di noce di argan.

Mandorla, ok, io sono di parte, amo le mandorle in tutte le loro forme, che siano trasformate in golosi dolci oppure in bevanda, sgranocchiate come spezzafame oppure caramellate…sì, sono golosa di mandorle! Delle mandorle amo molto il profumo dolce e delicato, che rimanda a qualcosa di buono, per questo ho accolto con un entusiasmo quasi da stadio questa linea Natyr.
Il Bagnocrema, dal profumo dolce ed invitante, dal colore latteo è una vera coccola sensoriale, la pelle ne esce arricchita, infatti vi è da una parte l’azione nutriente dell’olio di marndorla dolce, dall’altra quella idratante e lenitiva svolta da zucchero, miele, aloe e camomilla.
L’Olio gel alla Mandorla con glitter offre un’efficace idratazione della pelle, unita ad una raffinata luminosità, ideale su una pelle anche solo leggermente abbronzata, perché in grado di valorizzarla e darle quel tocco in più che in estate non può mancare.

Maracuja, già il solo nome evoca luoghi esotici, dove sole, mare e musica la fanno da padroni, dove la notte insegue il giorno con una spensierata allegria, in un’estate dell’anima!
Natyr propone un bagnodoccia dal profumo invitante, avvolgente, dal colore allegro, che sa di estate, di albe in spiaggia, di serate che si vorrebbero non finire mai. Qui troviamo abbinate le proprietà purificanti, nutritive e profumanti dell’olio di maracuja a quelle idratanti e lenitive di zucchero e aloe vera.
Completa la linea a base di maracuja l’Olio gel alla Maracuja con glitter, si tratta di un olio corpo setoso e scintillante, capace di idratare ed illuminare la pelle, lasciandola piacevolmente morbida e vellutata al tatto.

Queste “golosità” Natyr sono per me il simbolo cosmetico dell’estate, profumo, scintillio, setosità, sono quella coccola che alla fine di una giornata pesante mi ricaricano, riportano allegria e un solare buonumore!

Vi ricordiamo che fino al 30 giugno se acquisti 2 prodotti Bio Natyr ricevi in omaggio un prodotto della linea Pret a Partir!

Tutti i prodotti Natyr bio qui>>

venerdì 10 giugno 2016

#TestaConNoi2016: Crema viso Protettiva Naturaequa


Il primo appuntamento della nuova edizione del #TestaConNoi è dedicato ad una crema viso appositamente pensata per chi ha la pelle sensibile: la crema viso protettiva di Naturaequa.

Naturaequa è un machio italiano di cosmesi consapevole a base di ingredienti o provenienti da piccole realtà agricole locali (km0) o dal commercio equo e solidale. I cosmetici hanno un'anima green non solo nelle formulazioni ma anche nel packaging (alluminio + vetro tutto riciclabile e senza scatole aggiuntive).

La crema è un'emulsione piuttosto leggera e per questo particolarmente adatta a chi soffre di couperose (o rosacea) e pelle sensibile, contiene burro di karitè proveniente dal commercio equo e solidale e olio di oliva, aloe vera ed estratto di zafferano da coltivazioni a km 0.

Proprio lo zafferano è l'ingrediente che più ci incuriosisce di questa formula: siamo abituati a trovare questa spezia in cucina per insaporire i piatti e colorarli del caratteristico colore giallo intenso, ma ha anche molteplici proprietà cosmetiche in quanto è ricchissimo di antiossidanti è precursore della vitamina A e favorisce lo scambio di ossigeno nelle cellule necessario per il metabolismo dei grassi.

Lo zafferano utilizzato per questa crema viene prodotto dall'azienda agricola zafferanorosso alle porte di genova da tre ragazzi con la passione per l'agricoltura e con un bel progetto in testa che hanno subito condiviso la filosofia del KMVero di Naturaequa.

Se anche voi siete incuriosite da questo prodotto e volete candidarvi come Tester lasciate un commento qui sotto indicando il vostro blog o canale youtube e un buon motivo per cui dovremmo scegliere voi, e magari condividete il post sui vostri canali perchè più si è meglio è!

Trovate il regolamento per partecipare al #TestaConNoi2016 qui 



giovedì 9 giugno 2016

Viaggi in aereo? ecco cosa portare


Quali sono i cosmetici giusti da portarsi quando si viaggia in Aereo?
In un vecchio post vi avevamo già parlato di quali caratteristiche devono avere i cosmetici per poter essere inseriti nel bagaglio a mano, oggi invece vogliamo darvi qualche consiglio sui prodotti di cui ha bisogno la vostra pelle se viaggiate in aereo.
Lo spunto ci viene dato dalla nuova linea di prodotti cosmetici in travel size di Natyr Altromercato: Pret a Partir perchè ci sembrano i prodotti giusti ed indispensabili per chi viaggia in aereo. Vediamoli insieme:

Gel mani igienizzante
Quando ci si muove tra parcheggi, aeroporti, bagni pubblici etc etc è facile che le mani si sporchino e che non si abbia la possibilità di lavarsele adeguatamente. Se poi si vuole fare uno spuntino mangiandosi un panino l'igiene delle mani diventa fondamentale. Un gel igienizzante consente con estrema praticità di eliminare germi e batteri in tutta serentià.
Vi ricordiamo che i gel igienizzanti dovrebbero essere usati solo quando non si ha la possibilità di lavarsi adeguatamente le mani e non in sostituzione di una corretta igiene personale!

Crema Gambe e Piedi
Specialmente se il vostro viaggio sarà lungo e/o avete scelto un volo economico con spazio ristretto per le gambe, se avete dovuto attende a lungo in fila al check-in o al controllo sicurezza in aeroporto, le vostre gambe avranno bisogno di un bel massaggio dalle caviglie fino alle cosce per ripristinare la corretta circolazione e mandare via il senso di pesantezza.

Deodorante
Il passaggio parcheggio sotto il sole-navetta per la'eroporto-check-in-duty free-navetta per l'imbarco-aereo affollato può riservare qualche inconveniente e qualche odore sgradevole di troppo. Una rinfrescatina in bagno ed una spruzzata di deodorante possono ridare il giusto senso di freschezza e farvi sentire di nuovo a vostro agio

Crema viso idratante
Il microclima all'interno dell'aereo in viaggio è incredibilmente dannoso per la nostra pelle perchè tende a seccarla. Per questo motivo è necessario applicare una crema super idratante che protegga la pelle durante il viaggio e cerchi di ripristinare la corretta diratazione una volta giuti a destinazione

Detergente viso
Sempre nell'ottica di non stressare ulteriormente la pelle del viso è importante utilizzare un prodotto che la liberi dalle impurità che si sono accumulate durante il viaggio, ma senza aggredirla e seccarla.

Dentifricio rinfrescante
Un alito fresco è sempre il miglior biglietto da visita! Sia che viaggiate per lavoro, sia che lo facciate per piacere, un piccol dentifiricio poco ingombrante che vi permetta una rapida lavata di denti anche nel bagno dell'aeroporto sarà un toccasana, specialmente se avete consumato il pasto preconfezionato servito in aereo|

Avete altri consigli cosmetici per chi viaggia in Aereo? lasciateceli nei commenti

Trovate la nostra selezione di prodotti Travel Size qui>>

mercoledì 8 giugno 2016

#TestaConNoi 2016

Pensate anche voi che sia utilissima, quando dovete scegliere un nuovo cosmetico, l'opinione di chi l'ha provato e, magari, ha una pelle o capelli simili ai vostri?
Noi siamo sempre stati convinti di questa cosa e proprio per questo, quando ci è possibile, pubblichiamo sul nostro blog le review dei prodotti che testiamo, e condividiamo su Facebook le review che riteniamo interessati.
Per poter consigliare sempre al meglio le nostre clienti e fornire opinioni obiettive abbiamo inventato #TestaConNoi, un programma in cui ci impegnamo ad inviare un prodotto che riteniamo meritevole di attenzione a due blogger/youtuber per chiedere a loro cosa ne pensano (senza restrizioni, senza vincoli, ma nella maniera più obiettiva possibile)

Abbiamo deciso di stravolgere la modalità di partecipazione rispetto all'edizione 2015 ed ecco a voi le nuove regole per l'edizione 2016:

- Ogni mese pubblicheremo sul blog una breve descrizione del prodotto (o dei prodotti) che abbiamo deciso di farvi provare ed il motivo per cui li abbiamo scelti
- Potrete candidarvi per rivedere gratuitamente i prodotti per testarli scrivendo un commento sotto al post del mese indicando il vostro blog o canale youtube e una frase che ci faccia capire perchè dovremmo scegliere voi
- Selezioneremo due nominativi tra quelli che commenteranno, a cui invieremo il prodotto
- chiediamo di scrivere una recensione o pubblicare una video review che sia il più possibile chiara ed obiettiva entro un mese dal ricevimento del prodotto mettendo il link al nostro sito ed alla nostra iniziativa e di darci un giudizio complessivo da 1 a 10 sul prodotto testato.
- Le review verranno condivise sui nostri social e sotto al post mensile, inoltre inseriremo un link alla review anche nella scheda prodotto sul nostro sito.

Vi piace la nostra idea?
Tra pochi giorni arriverà il primo post col primo prodotto.

NOTA: Abbiamo deciso di includere in questa edizione solo le utenti che hanno un blog o un canale youtube perchè riteniamo che per fare una review esaustiva di un prodotto sia necessario uno spazio maggiore di quello che può offrire un post su Facebook o Instagram.
Sappiamo che molte di voi gestiscono pagine Facebook, profili instagram o gruppi in cui fanno un ottimo e serio lavoro ma per il momento riteniamo che i blog e i video di youtube siano ancora il mezzo migliore per una review esaustiva.
Siamo comunque aperti al confronto sull'argomento.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...