Ciao

Il Blog del Giardino di Arianna ha cambiato casa!

Lo trovate all'indirizzo www.giardinodiarianna.com/blog

I post contenuti in questo spazio verranno progressivamente migrati nel nuovo sito.

Se il post che cercate è già stato migrato sarete reindirizzati in pochi secondi.

martedì 11 ottobre 2011

Truccabimbi? si, ma BIO con i trucchi Sante Naturkosmetik

Ai vostri figli piace il truccabimbi?
Arianna lo adora, e quando ad una festa c’è la truccatrice non vede l’ora di mascherarsi in un modo ogni volta diverso!
Il problema è che Arianna ha la pelle molto delicata e capita spesso che la sera, dopo averla struccata (a volte anche con qualche difficoltà) la pelle rimanga leggermente irritata o con qualche puntino rosso.
Per questo motivo quando abbiamo saputo che Sante Naturkosmetik, azienda tedesca leader nella cosmesi eco-bio, aveva prodotto una linea di trucco per bambini completamente bio e certificata non ci è sembrato vero, e l’abbiamo voluta subito provare ed inserire nel nostro catalogo!
I trucchi per bambini SANTE sono a base di olii pregiati e di cere naturali, come l'olio di girasole e la cera d'api da coltivazione biologica controllata; pertanto sono particolarmente delicati sulla pelle sensibile dei più piccoli, pur mantenendo una meravigliosa luminosità e una buona durata. 
La composizione prevede l’utilizzo di sole tinture naturali, così da garantire la massima sicurezza. 
Come tutti i cosmetici Sante Naturkosmetik, anche la linea trucco per bambini soddisfa pienamente i rigorosi criteri di qualità, tanto che sono anch’essi certificati BDIH e Natrue secondo le linee guida della cosmesi naturale certificata.
Con questi trucchi è possibile divertirsi insieme al proprio bambino nel dipingere sul suo viso animali e personaggi di fantasia; il trucco, poi, una volta terminato il gioco, può essere facilmente rimosso con acqua tiepida.  Nel caso restino dei piccoli residui di trucco, questi possono essere rimossi semplicemente grazie ad un batuffolo di cotone imbevuto di olio o con un po’ di latte detergente.
Nel dipingere il viso dei bambini si possono combinare insieme più colori e questi, se diluiti con acqua, daranno delle belle trasparenze.
Nel nostro catalogo (QUI) potete trovare sia i colori in pasta, che possono essere spalmati con una spugnetta o utilizzando un piccolo pennello, sia le matite colorate, perfette per i dettagli e le rifiniture, oppure il kit completo, per provare ogni giorno una maschera nuova, che contiene tutte le matite e tutti i colori in pasta, una spugnetta, due pennelli e un piccolo manuale, ahimè in tedesco, con foto molto esplicative.

Forza, passiamo direttamente al lavoro! Rimarrete sorpresi di quanto sia facile creare simpatiche maschere colorate con i naturalissimi trucchi per bambini Sante Naturkosmetik. 

Mamma, mamma..voglio essere un gatto! 
Adesso è possibile con i trucchi per bambini Sante, rigorosamente BIO!!!!

Ecco a voi la divertente cronaca fotografica di un pomeriggio nel ruolo di Truccabimbi, ai colori la sottoscritta, modella di eccezione, mia figlia Arianna!
Prima di iniziare qualsiasi operazione di trucco è importante confrontarsi con la modella e scegliere insieme il soggetto, nel nostro caso il “musetto da gattino” ha sbaragliato i concorrenti.
Allora, che gatto sia!
Faccio accomodare la mia dolce modella su di una sedia e le metto una pratica fascia per capelli, così da avere tutto il viso a mia disposizione.

Allineo sul tavolo i colori che mi occorreranno, riempio un bicchiere d’acqua, prendo una spugnetta e un piattino di carta per miscelare i colori.
Colori necessari:



E’ tutto pronto, si può iniziare!
Per prima cosa stendo con la spugnetta il colore bianco sulle palpebre, sotto il naso e sul mento, avendo cura di sbordare un po’ rispetto alle singole aree.


Con un dito prelevo un po’ di colore rosso e un po’ di bianco e li pongo entrambi sul piattino, dove, con la spugna inumidita, procedo a miscelare i due colori, così da ottenere un bel rosa carico.

A questo punto stendo, sempre con la spugnetta, il nuovo colore su tutto il viso, avendo riguardo di evitare le zone colorate di bianco e disegnando sopra le sopracciglia due triangoli (le future orecchie del gattino).
L’aspetto di mia figlia al termine di questa seconda operazione ricorda il viso di un incauto amante della tintarella dopo essersi addormentato al sole senza protezione!

Torniamo a noi!
Ho steso i colori principali in tutto il viso, è tempo che mi dedichi ai particolari!
Con il matitone nero inizio a disegnare il profilo delle orecchie ed il loro interno, sfumando il nero con un dito ottengo  l’ombreggiatura interna delle orecchie del micetto.
Con rapidi tratti passo a delineare il profilo del viso e degli occhi.
A questo punto mi concentro sul musetto… coloro la punta del nasino di nero, disegnando una riga verticale che lo congiunge alle labbra, tre rapide righe per parte ed i baffi sono fatti, aggiungendo poi qualche puntino vicino ai baffi e al mento riesco a dare l’idea di tanti altri peletti.
Voilà! Ecco a voi la mia gattina!!!!!

Truccare la mia bimba è stato veramente semplice e divertente, i colori in pasta si stendono con estrema facilità e l’utilizzo di una spugnetta permette la realizzazione di ombreggiature e sfumature, il matitone, poi, ha la punta morbida e molto scrivente così che sfumarlo è veramente un gioco da ragazzi!
Arianna si è piaciuta così tanto che ha voluto mantenere il trucco da gatto per tutto il pomeriggio, alla sera, prima di andare a letto, abbiamo tolto i colori con l’acqua e ci siamo limitate a passare un po’ di latte detergente per eliminare anche le poche tracce residue.
Il make-up per bimbi Sante Naturkosmetik è promosso in pieno, da una parte la reale naturalità dei prodotti preserva la delicata pelle dei più piccoli, dall’altro offre sempre nuove occasioni di gioco. Oggi, infatti, Arianna ha chiesto di essere un gattino, domani potrei truccarla da fata dei fiori o da principessa…ci faremo guidare dalla fantasia in questo gioco sempre nuovo e diverso!