Ciao

Il Blog del Giardino di Arianna ha cambiato casa!

Lo trovate all'indirizzo www.giardinodiarianna.com/blog

I post contenuti in questo spazio verranno progressivamente migrati nel nuovo sito.

Se il post che cercate è già stato migrato sarete reindirizzati in pochi secondi.

venerdì 10 giugno 2011

Abbronzatura: prepariamo la pelle per renderla più duratura

A A Abbronzatissima
sotto i raggi del sole
come è bello sognare
abbracciato con te.
Pronte per il mare? Pronte per prendere una bella tintarella con tutte le precauzioni che il caso richiede? avete letto i nostri consigli sulla scelta dei solari e vi siete già procurate la crema solare che fa per voi? e il vostro corpo l'avete preparato?!?!
Già, perchè per ottenere un'abbronzatura omogenea, ma soprattutto duratura è fondamentale preparare la pelle all'esposizione con un po' di anticipo e per questo di seguito vi daremo alcuni consigli e vi proporremo alcuni prodotti, testati anche da noi, per arrivare all'atteso primo giorno di ferie pronte per l'abbronzatura!

Step 1: Eliminiamo il superfluo!
Durante l'inverno il nostro corpo è stato quasi sempre coperto dai vestiti, ed è facile che si siano accumulate cellule morte sulla cute, formando leggeri inspessimenti. Queste cellule hanno già compiuto il loro naturale ciclo vitale e non vedono l'ora di abbandonare la pelle lasciando spazio a nuove cellule, ma se non le aiutiamo con utilizzo abituale di un buon scrub che stimoli il rinnovamento cellulare rischiamo che siano loro ad abbronzarsi alla prima esposizione al sole, andandosene via in fretta e lasciando la nostra pelle di nuovo bianca o, peggio ancora, a chiazze!
Per questo motivo è il momento buono per intensificare l'azione esfoliante cominciano ad usare una o due volte a settimana (anche a seconda della propria sensibilità cutanea) un buon prodotto. 





Step 2: Idratiamo!
Soprattutto in estate con il caldo è facile che la pelle tenda a seccarsi e quindi a squamarsi; la pelle secca risulta opaca e spenta, rovinando l'effetto dell'abbronzatura, inoltre le cellule epiteliali abbronzate tendono a staccarsi e quindi a farci tornare bianche. Per questo motivo l'idratazione e il nutrimento della pelle diventano una questione di fondamentale importanza.
Non basta delegare questa azione ad un buon doposole da usare (sempre e comunque) nei giorni di esposizione al sole, ma è bene preparare per tempo la pelle, rendendola più elastica, compatta e nutrita utilizzando una crema dall'alto potere idratante, ricca di olii e burri vegetali che da un lato nutrono la pelle e dall'altro ne contrastano la disidratazione.

Step 3: A Dieta!
No... non ci riferiamo alla perdita di peso in vista della prova costume, ma proprio della scelta degli alimenti giusti per massimizzare gli effetti del sole, preparare la pelle, e contrastare i segni del tempo e i radicali liberi!
Per intensificare l'abbronzatura è importante assumere alimenti ricchi di betacarotene, che stimola la formazione di melanina aiutandola a proteggersi dal sole e donadole un bel colore bronzeo. Tra la frutta e la verdura gli alimenti più ricchi (in ordine decrescente) sono carote, pomodori, mango, peperoni, melone.
Per contrastare l'invecchiamento cutaneo è importante assumere le vitamine A (protettiva e rigenerante), E (antiossidante naturale) e C (migliora la circolazione cutanea e rigenera il collagene) che sono presenti nella frutta e nella verdura di stagione, tra cui il pomodoro (che oltre al betacarotene contiene anche alte percentuali di licopene, efficacissimo contro i radicali liberi) le melanzane dall'alto potere antiossidante, e i mirtilli, 
incredibile fonte di vitamina C.
(per maggiori info leggete qui)

Ricordatevi sempre che il sole va preso con moderazione, per evitare i danni non solo estetici che può provocare! I pochi e semplici accorgimenti riportati in questo articolo vi permetteranno di raggiungere una perfetta abbronzatura senza esagerare, ma ricordatevi sempre di usare la protezione!