Ciao

Il Blog del Giardino di Arianna ha cambiato casa!

Lo trovate all'indirizzo www.giardinodiarianna.com/blog

I post contenuti in questo spazio verranno progressivamente migrati nel nuovo sito.

Se il post che cercate è già stato migrato sarete reindirizzati in pochi secondi.

giovedì 30 aprile 2015

TestaConNoi: Scrub Esfoliante Viso Bjobj

Terza review della seconda BOX  #TestaConNoi (per maggiori info cliccate sull'hastag per sapere di cosa si tratta) dedicata alla cura delle pelli miste o grasse

Una pelle mista o grassa ha bisogno di cure speciali: una crema riequilibrante in grado di tenere a bada l'eccesso di sebo come la crema alla bardana per pelli miste di Tea Natura, dell'applicazione settimanale di una maschera viso dalle propietà purificanti e riequilibranti come la Maschera all'argilla verde e menta di Cattier, e magari di un buono scrub non troppo aggressivo ma in grado di aiutare nella lotta ai punti neri.
Per questo motivo il terzo prodotto della box era lo Scrub Viso Esfoliante di Bjobj

La review di Silya

Tra i tre prodotti che ho ricevuto con la box #testaconnoi inviatami da Il Giardino di Arianna ho potuto testare anche uno scrub viso, tipologia di prodotto da me molto amata e utilizzata regolarmente; quello che ho avuto modo di provare, e di cui vi sto per parlare, è lo scrub viso esfoliante Bjobj, marchio di casa Sanecovit.

Lo scrub si presenta in un classico tubetto di plastica morbida da 75 ml dotato di tappo a vite; questo è a sua volta contenuto in una confezione di cartoncino su cui si trovano tutte le informazioni che riguardano il prodotto, tra cui l'inci, il PAO e la modalità d'uso. Il tubetto è particolarmente stretto e alto, cosa che lo rende molto comodo perchè occupa pochissimo spazio nell'armadietto del bagno, cosa da non sottovalutare per chi ama avere a disposizione tanti prodotti diversi o ha problemi di spazio. Una cosa carinissima che ho notato, anche se non c'entra con la funzionalità del prodotto ovviamente, è la presenza all'interno della confezione di una poesia dedicata alla salvaguardia della natura, inviata direttamente dalle clienti e che l'azienda pubblica sul lato interno del cartoncino (che come tutti i materiali utilizzati per il packaging, è riciclato e riciclabile). L'ho trovata una cosa veramente deliziosa!

Lo scrub è di colore beige-rosato, ha la consistenza e l'aspetto di una crema e contiene al suo interno numerosissimi microgranuli di nocciolo d'albicocca e pesca, di colore rossiccio, che svolgono l'azione esfoliante. Ha un profumo molto forte di mandorle (sa proprio di amaretti!), assolutamente naturale in quanto non ci sono profumi aggiunti; nonostante l'odore svanisca quasi subito dopo il risciacquo mi sento di sconsigliarlo a chi non ama particolarmente questo profumo, a cui potrebbe dare fastidio.

Come d'abitudine ho utilizzato questo scrub 2-3 volte la settimana, sempre dopo aver inumidito la pelle con l'acqua tiepida e massaggiandolo delicatamente con movimenti circolari direttamente con le mani. La prima cosa da segnalare è che si tratta di uno scrub estremamente delicato: Poichè i granuli al suo interno sono davvero finissimi questo prodotto svolge un'azione esfoliante agendo in modo molto leggero senza stressare la pelle; per questo motivo è molto piacevole da massaggiare sul viso e inoltre visto che è piuttosto cremoso e contiene una certa quantità di principi attivi nutrienti, tra cui l'avena e l'olio di mandorle dolci, contribuisce a non far seccare la pelle, quindi può essere utilizzato anche tutti i giorni senza timore di aggredire eccessivamente la pelle. Si risciacqua piuttosto facilmente, dopodichè la pelle appare piuttosto liscia e morbida ed è contemporaneamente idratata e luminosa; poichè lo scrub non è assolutamente aggressivo non ho riscontrato irritazioni o rossori dovuti al suo uso, e la pelle dopo averlo utilizzato non tira per nulla.

Lo trovo sicuramente un buon prodotto, anche se non sono sicura che sia proprio specifico per chi ha la pelle mista e/o grassa proprio per la sua formulazione molto cremosa e per la presenza dell'olio di mandorle dolci (che in genere alla mia pelle non piace granchè, ma che comunque in questo caso non mi ha dato nessun tipo di problema, trattandosi di un prodotto a risciacquo). Sono dell'idea che forse una formulazione in gel sarebbe stata più adatta e certamente più tonificante per chi ha la pelle mista/grassa, ma ciò non toglie che questo sia un ottimo scrub da utilizzare nel caso di pelle particolarmente sensibile e facilmente irritabile; inoltre è sicuramente ottimo per chi non ha particolari problemi di pelle e necessita di un esfoliante leggero ma allo stesso tempo efficace.

Riassumendo...
PRO: Leviga la pelle delicatamente e si può usare tutti i giorni
CONTRO: Il forte odore di mandorle, che potrebbe non essere gradito da tutti.

Silya: Autrice del blog Vanilla & Beauty Things scrive di se:


Nell'ultimo anno mi sono interessata gradualmente al mondo della cosmesi eco-bio e ho deciso di dare una chance a diversi prodotti che mi incuriosivano. Mi sono subito trovata benissimo, e da allora gradualmente ho sostituito tutti i miei vecchi prodotti, fino a costruirmi una skincare ed haircare routine tutta ecobio che mi ha permesso di ottenere dei visibili miglioramenti di pelle e capelli, non tornerei mai indietro!



La review di Alessandra

L’altro prodotto full size presente nella box è lo scrub esfoliante viso della Bjobj. 
Si presente con una scatola di cartone grigia e blu e all’interno un tubetto blu da 75 ml, il suo pao è di 6 mesi. È certificato ICEA e non contiene profumo chimici.
Una cosa molto carina è che all’interno della scatola in cartone è presente una poesia scritta sia in lingua italiana che inglese.

La crema è bianca con microgranuli di color marrone e la quantità che si usa è veramente poca.
Da quando sono passata all’ecobio non ho più comprato scrub in commercio e li ho sempre fatti da me, però ero curiosa di provare questo scrub per vedere la differenza tra quelli fatti in casa e quelli ecobio in commercio e perché contiene olio di mandorle, che per la pelle del mio viso è comedogeno, e volevo vedere se con un prodotto a risciacquo mi avrebbe dato problemi.

Ho utilizzato lo scrub come consigliato sulla confezione due volte a settimana a viso umido. Mentre si utilizza si viene invasi da un forte odore di mandorla, che a me personalmente non ha dato fastidio, i microgranuli si sentono poco e sembra che faccia ben poco, in realtà basta massaggiare più a lungo. Una volta sciacquato il viso la mia pelle era morbida e per niente arrossata.

Se siete pigre come me e non volete uno scrub troppo aggressivo ma modulabile in base a quanto tempo di massaggia questo scrub è ottimo,sono stata costante nell’utilizzo perché è pronto all’uso e soprattutto non si sporca nulla e l’olio di mandorle non mi ha dato nessun problema.

Alessandra: Le mie passioni sono gli animali, la pasticceria, la decorazione di dolci e negli ultimi anni anche l'ecobio.
La mia esperienza con la cosmesi ecobio è fortemente positiva in quanto i miei capelli da quando utilizzo shampoo ecobio non sono più grassi e non devo stare a lavarli ogni giorno; anche con la mia pelle ha fatto miracoli, specialmente le gambe che erano sempre secche e con peli incarniti dovuti alla ceretta.
Purtroppo sono ancora alla ricerca di una crema viso adatta a me.