Ciao

Il Blog del Giardino di Arianna ha cambiato casa!

Lo trovate all'indirizzo www.giardinodiarianna.com/blog

I post contenuti in questo spazio verranno progressivamente migrati nel nuovo sito.

Se il post che cercate è già stato migrato sarete reindirizzati in pochi secondi.

mercoledì 3 ottobre 2012

Le mani...prendiamocene cura!

Le mani, insieme ad occhi e labbra, sono una delle parti del nostro corpo più espressive, tanto che se vediamo due persone parlare, anche non udendo le parole, capiamo molto dei sentimenti e dello stato d'animo dominanti in quel momento.

Le mani accarezzano e coccolano, puntualizzano e rimproverano, le mani chiedono e danno, le mani salutano e abbracciano...potrei andare avanti all'infinito, perchè le mani sono importanti co-protagoniste di ogni momento della nostra giornata.

Quante volte, osservando le mani di chi ci sta intorno, abbiamo tratto delle considerazioni, formulato opinioni? Proprio perchè le mani sono veicoli importanti della nostra personalità, del nostro modo d'essere, è fondamentale dedicare a loro qualche minuto del nostro tempo.

Ora mi rivolgo in particolar modo alle donne, sempre di fretta, costantemente incalzate durante il giorno da mille e più cose da fare, quante si ricordano di indossare con costanza i guanti durante lo svolgimento dei lavori domestici? Tutte abbiamo in casa i guanti, ma troppo spesso (mi ci metto anch'io) per la fretta non li indossiamo e la pelle delle mani, a contatto con detersivi, sbalzi termici dell'acqua e quant'altro, soffre, perde elasticità, diventa ruvida, screpolata, callosa al tatto. Le mani diventano brutte.
Io ho preso l'abitudine di applicare almeno una volta al giorno, ma se riesco a ritagliarmi un minuto anche due volte, la crema mani ed i risultati si sono visti già dopo poche applicazioni.
In questo momento sto utilizzando la Crema mani extravergine de La Saponaria e, devo riconoscere, mi trovo molto molto bene.
Vediamola insieme...

La Crema mani extravergine è stata formulata nel rispetto delle pelli più sensibili, facili ad arrossamenti e/o intolleranti a profumi, infatti ne è completamente priva.
Di consistenza densa e di colore avorio, questa crema è contenuta dentro una graziosa scatolina di metallo con tappo a vite, scatolina che, una volta terminata la crema, può essere ripulita e riutilizzata come contenitore, ad esempio di graffette, perline,bottoni, etc.
Analizziamo più nel dettaglio questa crema che in pochissime applicazioni ha risanato le mie malridotte mani.
Dicevo...la consistenza è densa, burrosa, ne basta poca e si assorbe facilmente lasciando la pelle morbida e vellutata.
I principi attivi in essa contenuti operano in perfetta sinergia, da una parte lenendo rossori ed irritazioni, dall'altra nutrendo e proteggendo le nostre mani.
Ecco l'inci:

Aqua, Aloe Barbadensis Leaf Juice*, Butyrospermun Parkii Butter*, Ethylhexylpalmitate, Caprylic/Capric Triglyceride, Glycerin, Glyceryl Stearate Citrate, Cetearyl Alcohol, Glyceryl Caprylate, Sodium PCA, Hydrolyzed Wheat Protein, Olea Europaea Oil*, Microcristalline Cellulose, Argania Spinosa Kernel Oil*,Allantoin, Squalane, Tocopherol, Ascorbyl Palmitate, Lecithin, Citric Acid, Cellulose Gum, Cellulose, Sodium Dehydroacetate, Benzoic Acid, Dehydroacetic Acid,Tetrasodium Etidronate, Ethylhexylglycerin, Polyaminopropyl Biguanide, Phenoxyethanol, Maltodextrin, Potassium Hydroxide (*da agricoltura biologica).

Che bei funzionali! Aloe Vera, Burro di karitè, Olio extravergine di Oliva, olio di Argan...
Un vero toccosana per le pelle delle mani troppo spesso maltrattata.
Come tutti i prodotti de La Saponaria, anche la Crema mani extravergine è verdissima, infatti è certificata bio Suolo e Salute, è Vegan e, già dalla lettura dell'inci, si nota che gran parte delle materie prime è da agricoltura biologica.
Cosa aspettiamo, prendiamoci tutti cura delle nostre mani!